Depressione

Depressione

La depressione è un disturbo del tono dell’umore molto comune, caratterizzato da un pressoché costante sentimento di tristezza.
A questo solitamente si accompagna la perdita di piacere o interesse per quasi tutte le attività. Gli altri sintomi che possono emergere durante un periodo di depressione sono: significativa perdita di peso (senza essere a dieta) o improvviso aumento, diminuzione o aumento di appetito, insonnia un incremento eccessivo delle ore di sonno quasi ogni giorno, agitazione eccessiva o rallentamento nello svolgimento dell’attività quotidiane, eccessiva riduzione della cura di sé e dell’igiene personale, mancanza di energia e sensazione di affaticamento continua, ridotta capacità di concentrazione, sentimenti di colpa e inadeguatezza eccessivi, ricorrenti pensieri riguardanti la morte o tentativi di suicidio.

Due elementi centrali sono:

Ruminazione: Si tratta di uno stile di pensiero caratterizzato da riflessioni negative che si susseguono clinicamente e che riguardano problematiche del passato.

Evitamento:Il paziente depresso spesso avverte di non avere nelle forze nella volontà per affrontare gli impegni quotidiani.Per questo motivo, evita di svolgere la maggior parte delle attività giornaliere, in alcuni casi può assentarsi per lunghi periodi dal lavoro e trascorrere molto tempo inerme dentro casa.Anche le relazioni sociali risentono di questo modo di agire.

Come affrontarla

La psicoterapia cognitivo comportamentale è uno dei trattamenti più efficaci contro la depressione.

Con l’aiuto del terapeuta si identificano le cause del disturbo gli elementi che lo mantengono nel tempo e che trasformano il sentimento di tristezza in depressione. La consapevolezza di questi meccanismi è essenziale per il processo di guarigione.